Descrizione

  • Highlights

    ✔️ Conoscenza della balestra e delle sue tradizioni
    ✔️ Visita della sede storica della Compagnia dei Balestrieri
    ✔️ Esclusiva prova di tiro

La città etrusca divenne famosa nel Medioevo per i suoi Balestrieri, la più antica e qualificata forza a difesa della città. La Balestra, arma affascinante e potente ha una storia e origini antiche che risalgono fino a circa 3.000 anni fa. Testimonianze variamente documentate vanno dalla Cina antica, alla Grecia, ai Romani. Certamente il suo utilizzo divenne molto popolare durante il Medioevo, quando la balestra cominciò ad essere considerata “arma temibile”, proprio per le caratteristiche di forza penetrante ed esplosiva che imprimeva. Le enormi potenzialità di questa arma fecero sì che il suo impiego si diffondesse a macchia d’olio, anche per la sua facilità d’uso: chiunque era in grado di “tendere una corda su arco, posizionare la freccia e scoccare un dardo”. Dalla metà del XIV secolo nacquero apposite milizie cittadine con soldati di mestiere. Si ha notizia di balestrieri volterrani  nelle più rilevanti battaglie avvenute in Toscana: ad esempio nel 1107 nello scontro a difesa di Prato a fianco delle truppe imperiali contro Matilde di Canossa; e nel 1328 a sostegno della difesa di Lucca contro Pisa.

Individuali e piccoli gruppi potranno godere di un’accoglienza in costume storico all’interno del Museo del Tiro con la Balestra presso la sede storica della Compagnia dei Balestrieri di Volterra. Un percorso espositivo di eccezionale caratura, in una location unica, apre le porte a chi desidera un contatto ravvicinato con il mondo che ruota attorno a questo straordinario strumento. Una visita guidata condotta dai “maestri” balestrieri fa da introduzione alla tecnica e alle tipologie della Balestra nonché agli strumenti  necessari al tiro come le monture e gli armamenti.

Dopo averne apprezzato le caratteristiche e le sue varianti (da postazione e da braccio), sarà possibile cimentarsi realmente  in un tiro della verretta (o freccia),  provando l’ardire di sentirsi un autentico balestriere volterrano. La cura di ogni particolare, il feeling medievale della location, il fruscio della freccia scoccata, l’emozione di fare centro…renderanno il tiro con la balestra un’autentica experience history in perfetto stile Medieval Italy.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Tiro con la Balestra”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tiro con la Balestra

89.00

Un’emozionante prova di tiro con la balestra nella sede della Compagnia dei Balestrieri

Durata: 1-3 ore

INCLUDE:
– 1 visita guidata della sede storica della Compagnia dei Balestrieri
– 1 prova di tiro valida da 1 a 3 persone max

999 disponibili

*
*

89.00

Categorie: ,
le tariffe sono iva inclusa; il prezzo di €89 si intende valido da 1 a massimo 3 persone; a partire dalla 4° persona la tariffa sarà incrementale del solito importo ogni 3 adulti partecipanti; i bambini fino a 15 anni sono considerati gratuiti
  • Periodo
    TUTTO L'ANNO
  • Date prenotazioni
    MODIFICABILI
  • Validità
    12 MESI
  • 100%
    MEDIEVAL EXPERIENCE

Descrizione

  • Highlights

    ✔️ Conoscenza della balestra e delle sue tradizioni
    ✔️ Visita della sede storica della Compagnia dei Balestrieri
    ✔️ Esclusiva prova di tiro

La città etrusca divenne famosa nel Medioevo per i suoi Balestrieri, la più antica e qualificata forza a difesa della città. La Balestra, arma affascinante e potente ha una storia e origini antiche che risalgono fino a circa 3.000 anni fa. Testimonianze variamente documentate vanno dalla Cina antica, alla Grecia, ai Romani. Certamente il suo utilizzo divenne molto popolare durante il Medioevo, quando la balestra cominciò ad essere considerata “arma temibile”, proprio per le caratteristiche di forza penetrante ed esplosiva che imprimeva. Le enormi potenzialità di questa arma fecero sì che il suo impiego si diffondesse a macchia d’olio, anche per la sua facilità d’uso: chiunque era in grado di “tendere una corda su arco, posizionare la freccia e scoccare un dardo”. Dalla metà del XIV secolo nacquero apposite milizie cittadine con soldati di mestiere. Si ha notizia di balestrieri volterrani  nelle più rilevanti battaglie avvenute in Toscana: ad esempio nel 1107 nello scontro a difesa di Prato a fianco delle truppe imperiali contro Matilde di Canossa; e nel 1328 a sostegno della difesa di Lucca contro Pisa.

Individuali e piccoli gruppi potranno godere di un’accoglienza in costume storico all’interno del Museo del Tiro con la Balestra presso la sede storica della Compagnia dei Balestrieri di Volterra. Un percorso espositivo di eccezionale caratura, in una location unica, apre le porte a chi desidera un contatto ravvicinato con il mondo che ruota attorno a questo straordinario strumento. Una visita guidata condotta dai “maestri” balestrieri fa da introduzione alla tecnica e alle tipologie della Balestra nonché agli strumenti  necessari al tiro come le monture e gli armamenti.

Dopo averne apprezzato le caratteristiche e le sue varianti (da postazione e da braccio), sarà possibile cimentarsi realmente  in un tiro della verretta (o freccia),  provando l’ardire di sentirsi un autentico balestriere volterrano. La cura di ogni particolare, il feeling medievale della location, il fruscio della freccia scoccata, l’emozione di fare centro…renderanno il tiro con la balestra un’autentica experience history in perfetto stile Medieval Italy.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Tiro con la Balestra”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *